SALE DELLA MUSICA E DELLE OLIVE

SALE DELLA MUSICA E DELLE OLIVE

Il fascino dei secoli

Come racconta il nome, un tempo questa sala era utilizzata per la lavorazione dell’uva. Faceva parte dei primi edifici del Convento: come la sala delle Olive, risale a quasi mille anni fa ed ha le pareti di pietra a vista sormontate dal soffitto in travi di ginepro e incannucciato.
Qui il fascino dei secoli passati è ancora più evidente: una lastra di cristallo sul pavimento lascia vedere un ambiente scavato, dove probabilmente si conservavano nel fresco del sottosuolo i prodotti agricoli.
Come tutte le nostre sale è dotata di impianti di diffusione sonora e vocale.

Mille anni di storia

È una delle parti più antiche del Convento: insieme alla sala della Musica è stata costruita quasi mille anni fa, intorno al 1100. I muri sono costruiti con pietre non squadrate e malta, con una tecnica che risale ai Romani e che in Sardegna è stata usata per secoli.
Questa sala può essere usata insieme a quelle adiacenti, per creare un unico grande spazio conviviale.
Come tutte le nostre sale è dotata di impianti di diffusione sonora e vocale.

Open chat

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close